Progetto DIFILIM – Digital Financial Literacy Competencies in European MSMEs

Lo scopo del progetto DIFILIM è di contribuire al miglioramento dell’alfabetizzazione/inclusione finanziaria digitale nelle micro, piccole e medie imprese europee (MPMI).

La letteratura ha ancora diverse incognite riguardo ai fattori e competenze che contribuiscono ad avviare o mantenere una attività imprenditoriale con successo; agli incentivi che possono motivare l’imprenditorialità , e la trasformazione delle imprese in imprese di medie e grandi dimensioni. Così, questo progetto cerca di colmare questa lacuna, esaminando l’impostazione per le PMI europee, le relative competenze che possono favorire attività imprenditoriale latente e attiva, le competenze rilevanti per tale attività, la consapevolezza sulle novità finanziarie strumenti e strumenti da parte di imprenditori europei latenti e attuali.

La seguente domanda è di fondamentale interesse: L’alfabetizzazione finanziaria digitale dell’imprenditore influisce sul benessere dell’azienda? I partner identificheranno le esigenze di alfabetizzazione digitale e finanziaria e forniranno formazione specifica sia per professionisti che per persone disoccupate, con un programma di formazione attraente nella lingua del paese che consentirà il miglioramento dell’alfabetizzazione finanziaria digitale .

La maggior parte delle imprese nei paesi europei sono PMI, con tassi superiori al 90%, mentre tali paesi presentano anche quote molto elevate di lavoro autonomo. Allo stesso tempo, lo slancio per le imprese in questi paesi non è sembrato particolarmente favorevole nell’ultimo decennio. L’aumento dei prestiti deteriorati, la frammentazione del sistema finanziario dell’UE e la disponibilità marginale di fonti di finanziamento alternative ostacolano la crescita della produttività delle imprese in tutti i settori e scoraggiano l’innovazione e la digitalizzazione, che sono essenziali per l’integrazione delle imprese nella quarta rivoluzione industriale .

In questo contesto, l’era della tecnologia finanziaria (FinTech) sta cambiando rapidamente il settore dei servizi finanziari, con sempre più prodotti offerti ai consumatori e ai “piccoli investitori”. La gestione delle finanze personali oggi è più complicata e dispendiosa in termini di tempo, ma più importante che mai. Le persone devono avere una consapevolezza finanziaria sempre crescente per utilizzare efficacemente i prodotti offerti attraverso i canali digitali. L’era digitale richiede persone “digitalmente intelligenti” per la loro effettiva partecipazione alla nuova economia.

OBIETTIVI DEL PROGETTO

  • Contribuire a migliorare l’alfabetizzazione/inclusione finanziaria digitale in micro, piccole e medie imprese (MPMI) europee.
  • Identificare le esigenze di alfabetizzazione digitale e finanziaria e fornire formazione per colmare questa lacuna sia per i professionisti che per i non occupati.
  • Sviluppare un programma di formazione attraente nelle lingue dei paesi partner, orientato al miglioramento dell’alfabetizzazione finanziaria digitale.
  • Fornire un programma formativo che soddisfi le reali esigenze degli imprenditori nei settori dell’alfabetizzazione finanziaria e delle competenze digitali.
  • Progettare un programma formativo che fornisca competenze attraverso una combinazione di metodi, inclusa una piattaforma di e-learning.
  • Creare reti a livello locale, regionale ed europeo per diffondere buone pratiche di integrazione educativa.

ATTIVITA’

Le principali attività comprenderanno:

  1. Ricerca sulle esigenze e sull’impatto dell’alfabetizzazione finanziaria digitale sulle imprese in ciascun Paese partner;
  2. Produzione di una Guida all’alfabetizzazione finanziaria digitale per le microimprese in ciascuna lingua partner;
  3. Sviluppo di una piattaforma di formazione online in inglese e in ogni lingua partner;
  4. Monitoraggio, Piano di Qualità e Strategia di Disseminazione.

PARTNER

  • Latvian Chamber of Commerce and Industry (Latvia) – capofila
  • Forma Camera, Special Agency of the Chamber of Commerce, Industry, Craft and Agriculture of Rome (Italy)
  • Turiba University (Latvia)
  • Cyprus University of Technology (Cyprus)
  • Magnetar Ltd (Cyprus)
  • Amadora Inovation E.M. Unipessoal Lda (Portugal)
  • Stichting Incubator (The Netherlands)
     

Per informazioni

Coordinatore del Progetto: Giulio Lilli – [e] g.lilli@formacamera.it| [t] 065711741 

Newsletter

Iscriviti alla newsletter di Forma Camera e resta aggiornato sulle nostre novità